Su Rousseau il Garante ha sbagliato prospettiva (e forse competenza)

Il Garante dei dati personali ha sanzionato l’Associazione Rousseau, che detiene i diritti sull’omonima piattaforma utilizzata dal Movimento5Stelle per gestire con “democrazia diretta” la vita politica del Movimento stesso. La sanzione ha riguardato non un fatto concreto, ma la ipotizzata – secondo il Garante – manipolabilità del voto espresso tramite questo strumento per via del “superpotere” riservato agli amministratori di sistema e alla mancata adozione di altri adempimenti di sicurezza. Il problema (serio) di Rousseau, tuttavia, non è quello di cui si è preoccupato il Garante dei dati personali ma quello della tutela dell’indipendenza e della libertà del Parlamento, e dunque di ordine pubblico (materia sottratta alle competenze del Garante).

Continue reading “Su Rousseau il Garante ha sbagliato prospettiva (e forse competenza)”

Possibly Related Posts:


Repubblica.it e la (cattiva) divulgazione scientifica (oggi si parla di genetica)

Da Repubblica.it, a firma di Elena Dusi

Continue reading “Repubblica.it e la (cattiva) divulgazione scientifica (oggi si parla di genetica)”

Possibly Related Posts:


Google, la direttiva copyright e l’ipocrisia della “informazione professionale”

Una parte della “vulgata” sulla nuova direttiva copyright racconta che Google e – in generale – i servizi di aggregazione delle notizie sono pericolosi per la libertà perché consentono di alterare ciò che viene comunicato agli utenti, orientandone surrettiziamente le opinioni.

Continue reading “Google, la direttiva copyright e l’ipocrisia della “informazione professionale””

Possibly Related Posts:


I limiti ai poteri del Garante dei dati personali

C’è una tendenza risalente e diffusa secondo la quale il Garante dei dati personali e la normativa che l’ufficio è chiamato ad applicare siano sostanzialmente “supercostituzionali” e senza limiti.

Continue reading “I limiti ai poteri del Garante dei dati personali”

Possibly Related Posts:


I robot e la prevalenza della forma sulla sostanza (o dell’apparenza sulla realtà)

Guardando un aspirapolvere automatico non viene proprio in mente di considerarlo un “qualcuno” con il quale parlare o al quale “attribuire dei diritti”.

Continue reading “I robot e la prevalenza della forma sulla sostanza (o dell’apparenza sulla realtà)”

Possibly Related Posts:


La storia siamo noi e non quella raccontata dai libri, nonostante il GDPR

La storia, quella con la “s” maiuscola non esiste. Non esista una “signora Storia”, ontologica e oggettiva, che ci dice cosa e perchè sia accaduto nel passato.

Continue reading “La storia siamo noi e non quella raccontata dai libri, nonostante il GDPR”

Possibly Related Posts:


Il diritto di accesso del GDPR non è giustificato dalla “mera curiosità”

Un “obiter dictum” della Corte costituzionale, nella sentenza 20/2019 che limita l’obbligo di pubblicazione dei redditi dei dirigenti della PA, è che la pubblicazione indiscriminata di queste informazioni darebbe adito a ricerche basate sulla “mera curiosità”.

Continue reading “Il diritto di accesso del GDPR non è giustificato dalla “mera curiosità””

Possibly Related Posts:


Tassonomia del convegno, ovvero: della distillazione della conoscenza

Un ricercatore ha un’idea. Ne parla con dei colleghi, cominciano a riflettere insieme e la presentano in un evento “cantinaro”.

Continue reading “Tassonomia del convegno, ovvero: della distillazione della conoscenza”

Possibly Related Posts:


Tempi bui per la musica e i musicofili

Chiude un’importante distributore di musica liquida, e il Parlamento propone di discriminare per legge i generi musicali. Strada spianata allo streaming, zavorre alla musica di qualità  di Andrea Monti – Audioreview n. 405

Il 2019 si apre con due notizie, una triste e l’altra incredibile.

La prima è che dal primo gennaio del nuovo anno HD Musicstore, importante realtà della vendita online di musica liquida in alta qualità chiude i battenti.

La seconda è che un parlamentare del Movimento 5 stelle, tal Sergio Battelli, ha presentato un emendamento alla manovra di bilancio per contrastare il bagarinaggio in base al quale, cito testualmente le parole del politico, “l’introduzione di biglietti nominali si applicherà ad attività di spettacolo in impianti con capienza superiore a 5000 spettatori…Dalla norma rimangono inoltre esclusi gli spettacoli di attività lirica, balletto, sinfonica, cameristica, jazz, prosa, danza, circo contemporaneo e tutti gli eventi sportivi. Per questi ultimi, in particolare, stiamo studiando una misura ad hoc da poter applicare a brevissimo”.

I due fatti, ovviamente, non sono collegati in modo diretto ma sono ciononostante parte del cambiamento strutturale del rapporto fra musica e musicofilo imposto dall’industria dell’intrattenimento digitale e mal gestito da politici che con la musica hanno poca dimestichezza.

Continue reading “Tempi bui per la musica e i musicofili”

Possibly Related Posts:


Facciamo ordine sulla “responsabilità” nella guida autonoma

Sintesi: se proprio si vuole normare il settore della guida automatica si farebbe meglio a stabilire – finalmente – la responsabilità anche penale di chi produce software e mettere fine a quelle vergognose clausole delle licenze d’uso che dicono che “il software è as is, e non idoneo a utilizzi in ambiti critici”.

Continue reading “Facciamo ordine sulla “responsabilità” nella guida autonoma”

Possibly Related Posts:


Corte di cassazione Sezione VI penale – Sent. 4857/19

Indagini preliminari – Squestro probatorio – necessità di accertare selettivamente i contenuti di un computer a cura del pubblico ministero – sussiste 
Indagni preliminari – Sequestro probatorio – inutilità del sequestro dell’intero elaboratore – diritto alla tutela del patrimonio informativo – sussiste

Continue reading “Corte di cassazione Sezione VI penale – Sent. 4857/19”

Possibly Related Posts:


La memoria corta dei titolari del trattamento

Sfugge ai più (“esperti” e “guru” compresi) che il titolare del trattamento, prima di stipulare un contratto con un responsabile deve essere pienamente conforme al GDPR.

Continue reading “La memoria corta dei titolari del trattamento”

Possibly Related Posts:


La deriva economicistica della protezione dei dati personali

Un articolo pubblicato da The Economist si inserisce autorevolmente nel filone di chi sostiene la “monetarizzazione” dei dati personali ripetendo mantra immaginifici (ma rozzamente vuoti) come “i dati sono il nuovo oro” oppure “i dati sono il nuovo petrolio”.

Continue reading “La deriva economicistica della protezione dei dati personali”

Possibly Related Posts:


Wired Italia e gli algoritmi. Poche idee, ma confuse

Un articolo pubblicato su Wired.it titola:

Continue reading “Wired Italia e gli algoritmi. Poche idee, ma confuse”

Possibly Related Posts:


Il “contropatto” di Cavicchi. Sul Fatto Quotidiano ancora confusione fra Scienza e politica

Dopo l’articolo metodologicamente discutibile di Luca Fazzi, professore ordinario di sociologia nell’università di Trento, Il Fatto Quotidiano ne pubblica un’altro a firma di Ivan Cavicchi, anche lui professore di sociologia ma all’università di Tor Vergata, e portatore dello stesso errore concettuale che affligge lo scritto del suo collega: confondere il piano della Conoscenza con quello della mediazione politica fra valori di diverso peso specifico, inclusa la superstizione e la pretesa, che ricorda quella del miglior Lysenko, di piegare alla “ragione” i risultati fattuali della ricerca.

Continue reading “Il “contropatto” di Cavicchi. Sul Fatto Quotidiano ancora confusione fra Scienza e politica”

Possibly Related Posts:


La Scienza non è democratica, medicina compresa

Sostiene Luca Fazzi, professore ordinario di sociologia dell’università di Trento che la scienza è democratica e sulla base di questo assunto deduce che

Continue reading “La Scienza non è democratica, medicina compresa”

Possibly Related Posts:


Non serve il GDPR per punire fotografi che violano la dignità personale

La sentenza 372/2019 della Corte di cassazione ribadisce l’orientamento consolidato secondo il quale non costituisce violazione dell’art. 615bis del Codice penale (interferenze illecite nella vita privata) fotografare qualcuno all’interno di casa se il soggetto lascia aperte le finestre. Nel caso specifico, l’imputato – comunque condannato per altri reati – aveva fotografato, sfruttando una finestra priva di tende, una vicina di casa non vestita.

Continue reading “Non serve il GDPR per punire fotografi che violano la dignità personale”

Possibly Related Posts:


Galileo mal-citato da Il Giornale

Lo scienziato disse

Il Giornale riporta in modo impreciso una citazionie di Galileo.

Continue reading “Galileo mal-citato da Il Giornale”

Possibly Related Posts:


Una domanda scomoda a Repubblica, Der Spiegel e Wikileaks

Non è la prima volta che Repubblica dispone “in esclusiva” di informazioni provenienti da Wikileaks e che abbia, ovviamente, il diritto se non il dovere di pubblicarle.

E’ una regola sacra dell’informazione, infatti, che quando un’informazione diventa disponibile, non importa da dove arriva. Puo’ essere pubblicata.

Guardiamo la cosa da un altro angolo. Continue reading “Una domanda scomoda a Repubblica, Der Spiegel e Wikileaks”

Possibly Related Posts:

Per un’analisi critica della natura giuridica delle criptovalute

A contribution to the analysis of the legal status of cryptocurrencies

This paper advocates that cryptocurrencies such as Bitcoin or Ethereum don’t challenge the current legal system, since they fit comfortably enough into the immaterial asset legal definition. As such, while a blockchain-based cryptocurrency can’t be considered as legal tender or electronic money, it can be exchanged on a contractual basis as it happens with every other kind of good. As per the alleged crime-supporting role of cryptocurrencies by away of the anonymity of the blockchain transactions, this article demonstrates that the anonymity granted herein is not absolute. Therefore it is not correct to claim that this technology has been built, by design, to foster illegal behaviour. This is an important finding because, in the opposite case, there would have been room to affirm the impossibility to use a cryptocurrency as part of an agreement because of its intrinsic illegal nature.

Keywords: legal tender – private money – electronic money – asymmetric encryption – blockchain forensic – cryptocurrencies.

di Andrea Monti – Ragion pratica vol. 51 – dicembre 2018 – pagg. 361-377 Continue reading “Per un’analisi critica della natura giuridica delle criptovalute”

Possibly Related Posts:


Il mistero dell’Ipercubo ovvero la dittatura dell’ignoranza

Parlando di Scienza con dei ragazzi di terza media è venuto fuori l’argomento degli spazi geometrici multidimensionali e dei politopi.

Ne ho una conoscenza molto basilare – e annego nella matematica che li descrive – ma hanno una caratteristica interessante in senso generale: sono praticamente impossibili da descrivere compiutamente senza il ricorso a un linguaggio formalizzato non naturale. Continue reading “Il mistero dell’Ipercubo ovvero la dittatura dell’ignoranza”

Possibly Related Posts:

Non esiste la “privacy” al contrario

La vicenda della giornalista del Washington Post che non vuole più ricevere pubblicità di prodotti per bambini a seguito della scomparsa del suo è veramente paradossale. Continue reading “Non esiste la “privacy” al contrario”

Possibly Related Posts:

Dagli House Concert il vento della libertà dai padroni delle idee


Gli House Concert promuovono liberamente musica e artisti nel rispetto del diritto d’autore ma al di fuore delle catene della musica proprietaria. E sono del tutto legali
di Andrea Monti – Audioreview n. 404 dicembre 2018

Da qualche tempo, al di fuori dei circoli degli addetti ai lavori, si sente parlare sempre più spesso parlare degli House Concert, esecuzioni musicali ospitate da persone che invitano a casa propria musicisti, amici e conoscenti per mettere in contatto produzioni inedite con un pubblico che mai avrebbe avuto la possibilità di conoscerle.

Con buona pace di chi immediatamente si volesse scagliare contro gli House Concert sostenendo che sono degli spettacoli abusivi, che devono “pagare la SIAE” e che fanno “concorrenza sleale” a locali, sale da ballo e organizzatori di concerti, siamo di fronte ad attività perfettamente legali perchè svolte da soggetti privati, senza scopo di lucro, e in relazione a musiche non incluse nel “repertorio SIAE”. Continue reading “Dagli House Concert il vento della libertà dai padroni delle idee”

Possibly Related Posts:


Modificato il codice genetico di due embrioni per proteggerli dall’AIDS

La ricerca di cui parla questo articolo di The Japan Times dimostra quanto GDPR e normative varie siano strumenti inutili e inefficienti per confrontarsi con temi come la modifica del codice genetico umano per rendere una persona immune alle malattie (HIV, nel caso di specie). Continue reading “Modificato il codice genetico di due embrioni per proteggerli dall’AIDS”

Possibly Related Posts:

Cosa non è l’intelligenza artificiale

Riflettendo su Linkedin con il prof. Alessandro Cortesi a proposito di unarticolo divulgativo sulla “intelligenza artificiale” è emerso uno degli errori logici che caratterizzano sistematicamente la retorica degli “esperti” di settore: il post hoc, ergo propter hocContinue reading “Cosa non è l’intelligenza artificiale”

Possibly Related Posts:

Intelligence in Paesi stranieri, rischio accademico e responsabilità delle istituzioni

La notizia della condanna all’ergastolo per spionaggio di un ricercatore della britannica Durham University pronunciata da un tribunale degli Emirati Arabi ripropone il tema del “rischio accademico” e dell’utilizzo di istituzioni pubbliche o attività imprenditoriali e professionali come “copertura” per attività di intelligence diretta o indiretta. Continue reading “Intelligence in Paesi stranieri, rischio accademico e responsabilità delle istituzioni”

Possibly Related Posts:

Pubblica sicurezza e lupi solitari. Fino a quando funzionerà il sistema attuale?

Il Fatto Quotidiano, come peraltro tutti i giornali, riporta la notizia dell’arresto di un sospetto terrorista.

Evidentemente, in questo caso il “sistema di prevenzione” ha funzionato, e ha funzionato bene, ma rimane il fatto che ci sono voluti giorni di pedinamenti, impegno delle strutture di pubblica sicurezza e l’impiego dei NOCS della Polizia di Stato per arrestare un solo sospetto terrorista. Continue reading “Pubblica sicurezza e lupi solitari. Fino a quando funzionerà il sistema attuale?”

Possibly Related Posts:

I garanti della privacy e il loro sconfinamento. Una intervista per JusLaw Webradio

Avv. Andrea Monti – I garanti della privacy ed il loro sconfinamento

Possibly Related Posts:

L’Antitrust sanziona la SIAE. Verso la fine di un sistema antistorico?

Il provvedimento dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato accerta l’abuso di posizione dominante della SIAE. L’unica domanda è: come mai ci è voluto tanto tempo?
di Andrea Monti – Audioreview n. 403 – Novembre 2018

La Societa? Italiana degli Autori ed Editori ha posto in essere, almeno dal 1° gennaio 2012 e tuttora in corso, un abuso di posizione dominante contrario all’art. 102 TFUE, riconducibile a un’unica e complessa strategia escludente dei concorrenti nei mercati relativi ai servizi di intermediazione dei diritti d’autore e del servizio di tutela dal plagio e consistente nell’imposizione di vincoli nell’offerta di servizi diversi nella gestione dei diritti d’autore, di vincoli nell’offerta di servizi di gestione dei diritti d’autore e il servizio di tutela dal plagio, di vincoli nella gestione dei diritti di autori non iscritti alla SIAE nonche? di ostacoli ai concorrenti nel rilascio di licenze ad emittenti TV e nella gestione di repertori di aventi diritto stranieri.

Queste sono le conclusioni del provvedimento che l’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (anche nota come “Antitrust”) ha emesso nei confronti della SIAE lo scorso 25 settembre2018. Continue reading “L’Antitrust sanziona la SIAE. Verso la fine di un sistema antistorico?”

Possibly Related Posts:


Hackingback: nessuna tolleranza per il vigilantismo, anche online

Reagire a un attacco informatico è opportuno ma, soprattutto, legale?
di Andrea Monti – PC Professionale n. 331 Continue reading “Hackingback: nessuna tolleranza per il vigilantismo, anche online”

Possibly Related Posts:

Google e Facebook nel pantano del GDPR

Per ragioni diverse i due giganti della rete si stanno impantanando nella palude normativa europea. Ne verranno fuori?
di Andrea Monti  – PC Professionale n. 331 Continue reading “Google e Facebook nel pantano del GDPR”

Possibly Related Posts:

Il nuovo White Album. Un’operazione priva di senso per l’audiofilo ma commercialmente destinata al successo

Annunciata l’ennesima iterazione della musica dei Beatles che certifica la morte in culla della musica liquida e la sordità degli ascoltatori
di Andrea Monti – Audioreview n. 402 Continue reading “Il nuovo White Album. Un’operazione priva di senso per l’audiofilo ma commercialmente destinata al successo”

Possibly Related Posts:

Superiorità (tecnologica) relativa…

Un concetto molto importante nella tattica delle azioni asimmetriche e’ quello di “superiorità relativa”.

In un conflito frontale l’esercito più numeroso è intrinsecamente avvantaggiato, ma riuscendo a trasformare la battaglia in “microconflitti” e’ possibile che in determinate (e limitate) circostanze di tempo l’esercito meno numeroso si trovi in condizioni di superiorità relativa, appunto. Continue reading “Superiorità (tecnologica) relativa…”

Possibly Related Posts:

Direttiva copyright, dominio del mondo e sacrificio dei diritti…

Non mi convince la logica per la quale in nome del contrasto a tutti i costi delle multinazionali americane e del loro potere sull’Europa ci si deve turare il naso e accettare una direttiva liberticida come quella sul copyright. Continue reading “Direttiva copyright, dominio del mondo e sacrificio dei diritti…”

Possibly Related Posts:

Apple Watch, Repubblica.it e il “giornalismo di qualità”

In un imbarazzante cripto redazionale, Repubblica.it magnifica le qualità dell’ultima iterazione dell’Apple Watch in modo impreciso e eccessivamente promozionale. Continue reading “Apple Watch, Repubblica.it e il “giornalismo di qualità””

Possibly Related Posts:

Hulk e il Sumo…

In questa scena di The Avengers, prima di scagliarsi contro Loki, Hulk picchia i pugni per terra come si usa nei combattimenti di Sumo, per far partire l’incontro. Continue reading “Hulk e il Sumo…”

Possibly Related Posts:

Direttiva copyright. L’audace colpo dei soliti noti

Bloccato, ma solo per ora, il tentativo di riformare a livello europeo (in peggio) il “copyright”. L’Italia in prima linea per limitare i diritti di chi fruisce legalmente di musica e film
di Andrea Monti – Audioreview n. 401 Continue reading “Direttiva copyright. L’audace colpo dei soliti noti”

Possibly Related Posts:

Canon EOS R, Repubblica.it e il giornalismo di qualità

Articolo di informazione o “cripto redazionale”?

Con toni entusiastici Repubblica.it parla del nuovo sistema mirrorless di Canon, magnificandone caratteristiche e prestazioni.

L’articolo è un insieme raccogliticcio di dichiarazioni di rapressentanti di Canon e di specifiche da manuale di istruzioni, ma è privo di qualsiasi approfondimento critico. Continue reading “Canon EOS R, Repubblica.it e il giornalismo di qualità”

Possibly Related Posts:

La donna vitruviana e la censura quacchera di Facebook

La censura quacchera e ipocrita imposta da Facebook e denunciata da Marco Cappato non è nè la prima nè l’ultima. E’ un fatto grave perché l’oscuro moderatore che ha bloccato la pubblicazione del disegno “La donna vitruviana” forse nemmeno ha idea di cosa rappresenti. Quello che basta, evidentemente, è che l’immagine possa essere considerata intrinsecamente inappropriata. Continue reading “La donna vitruviana e la censura quacchera di Facebook”

Possibly Related Posts:

Suspiria e i contenuti osceni online …

Continua il processo di beatificazione di Susipiria, il remake dell’omonimo film di Dario Argento. E’ un film terrificante, che la stampa ha dipinto, esaltandone i contenuti, come un capolavoro.

Continue reading “Suspiria e i contenuti osceni online …”

Possibly Related Posts:

I vigilantes sono pericolosi, a prescindere dagli strumenti che usano…

Celebrata dalla stampa l’azione di “hackback” compiuta da una società italiana contro la botnet di un gruppo criminale, con il giornalista che applaude all’iniziativa.

Cosa avrebbe scritto il giornale in questione (Repubblica.it) se invece di avere “bucato” una rete, dei soggetti avessero preso mazze, bastoni e tirapugni e fossero andati in qualche zona periferiche ad arrestare spacciatori di droga e altri criminali?

Avremmo – giustamente – tutti gridato allo scandalo e allo squadrismo, invocando pene esemplari. Continue reading “I vigilantes sono pericolosi, a prescindere dagli strumenti che usano…”

Possibly Related Posts:

Alex Jones e il diritto di sostenere l’insostenibile…

Alex Jones è un cospirazionista che, recentemente, è stato bandito da Apple, Google Facebook per le (totalmente infondate) teorie che sostiene. La scelta delle aziende, basata sui “terms&conditions” e non su un ordine di un giudice è preoccupante e pericolosa. Continue reading “Alex Jones e il diritto di sostenere l’insostenibile…”

Possibly Related Posts:

La legittimità dell’appropriazione culturale

Durante un recente viaggio in Giappone sono stato molto infastidito da una pubblicità esposta in metropolitana che mostrava il “vero cappucino” venduto da una catena americana (non era Starbucks). Continue reading “La legittimità dell’appropriazione culturale”

Possibly Related Posts:

I troll finto russi, il Garante dei dati personali e il TG5

Qualche minuto fa il TG5 ha dato la notizia – fonte Procura di Roma – secondo la quale il primo account usato per i tweet della campagna contro il Presidente della Repubblica era stato attivato a Milano e che – come gli altri – non e’ collegato al Russiagate. Continue reading “I troll finto russi, il Garante dei dati personali e il TG5”

Possibly Related Posts:

Ancora sulla questione dei finti profili dei Russi brutti e cattivi che minacciano la stabilità politica italiana

Se i numeri pubblicati da Repubblica sono veri, stiamo parlando del nulla..
I follower italiani di queste “poderose macchine da disinformazione” erano poche centinaia, e sono stati “esposti” a un migliaio di messaggi che riguardavano Renzi e il PD. Continue reading “Ancora sulla questione dei finti profili dei Russi brutti e cattivi che minacciano la stabilità politica italiana”

Possibly Related Posts:

Le esternazioni del Garante dei dati personali sulla Russia

Un lancio ANSA riporta una dichiarazione del Garante dei dati personali secondo siti russi colpiscono UE ma i governi sono lenti. Un soggetto istituzionale dovrebbe stare attento a lanciare accuse nei confronti di uno Stato sovrano. Continue reading “Le esternazioni del Garante dei dati personali sulla Russia”

Possibly Related Posts:

La Biblioteca del DPO – What is the name of this Book?

In questa pagina raccolgo i “consigli di lettura” per gli aspiranti DPO che ho pubblicato su Linkedin – What is the name of this Book? Continue reading “La Biblioteca del DPO – What is the name of this Book?”

Possibly Related Posts:

La Biblioteca del DPO – Mondi della logica

In questa pagina raccolgo i “consigli di lettura” per gli aspiranti DPO che ho pubblicato su Linkedin – Mondi della logica Continue reading “La Biblioteca del DPO – Mondi della logica”

Possibly Related Posts:

La Biblioteca del DPO – Parkinson’s Law

In questa pagina raccolgo i “consigli di lettura” per gli aspiranti DPO che ho pubblicato su Linkedin – Parkinson’s Law
Continue reading “La Biblioteca del DPO – Parkinson’s Law”

Possibly Related Posts:

Una Cassazione in materia di rifiuti mette fuori legge il trashing?

Uno dei modi utilizzati per acquisire informazioni su un bersaglio (password, configurazioni, utenze e via discorrendo) è il “trashing” cioè il frugare nella spazzatura prodotta da uffici e istituzioni. Continue reading “Una Cassazione in materia di rifiuti mette fuori legge il trashing?”

Possibly Related Posts: