Category Archives: Contenuti illegali

Ammazzare con il coltello. Se lo insegna l’ISIS non va bene, se si impara in palestra, si?

Benvenuti alla nuova puntata de “I professionisti dell’informazione”.

Un articolo pubblicato su Il Giornale si stupisce della diffusione, da parte dell’ISIS di informazioni su come accoltellare chi indossa un giubbotto antiproiettile.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Caso Tiziana Cantone. Dal Tribunale di Napoli un pericoloso precedente giudiziario

Il 3 novembre 2016, la seconda sezione civile del Tribunale di Napoli ha emanato una decisione relativa all’obbligo di Facebook di rimuovere contenuti (nello specifico, link a siti di terze parti pubblicati da utenti del social network) semplicemente su richiesta di un utente e senza aspettare l’ordine dell’autorità giudiziaria.

Continue reading

Possibly Related Posts:


I DVD, Netflix, il copyright e le VPN. La storia si ripete

Netflix blocca i collegamenti in VPN che aggirano le barriere geografiche imposte dal copyright e che consentono anche a chi vive fuori dagli USA di guardare programmi “vietati” al resto del mondo
di Andrea Monti – PC Professionale Aprile 2016 Continue reading

Possibly Related Posts:


Dall’Ufficio europeo dei brevetti uno studio su pubblicità online e frodi che crea dubbi piuttosto che certezze

I grandi marchi sono veramente le vittime, nel business della pubblicità online fraudolenta?
di Andrea Monti PC Professionale n. 298 gennaio 2016 Continue reading

Possibly Related Posts:


Gli attacchi di Parigi risvegliano il fantasma della sorveglianza digitale globale

La storia si ripete, dopo ogni attacco terroristico. Come dopo il 2001 c’è stato il tramonto dei diritti civili, poi denunciato con lo scandalo delle intercettazioni di massa targato Nsa, adesso c’è chi di nuovo propone di potenziare gli strumenti di controllo su internet. Ignorando che la stessa storia ci insegna che i presunti vantaggi sono inferiori dei sicuri danni alla nostra democrazia
di Andrea MontiAgendadigitale.eu

Continue reading

Possibly Related Posts:


Per il tribunale di Milano Google non è responsabile degli output di “Autocomplete”

I suggerimenti visualizzati nella barra di ricerca non sono riferibili a Google in quanto tale e dunque non fondano una sua responsabilità. Ma il tema è più complesso e il tribunale non lo affronta
di Andrea Monti – PC Professionale Maggio 2013

Continue reading

Possibly Related Posts:


Smartphone, crittografia e sicurezza. Nuovi prodotti, vecchi problemi

L’arrivo sul mercato dell’ennesimo software per cifrare le comunicazioni riapre il dibattito giuridico e politico sulla libera disponibilità della crittografia

di Andrea Monti – PC Professionale n.261

Continue reading

Possibly Related Posts:


E’ possibile usare gli smartphone in azienda?

di Andrea Monti – PC Professionale n. 251
Le licenze d’uso e i termini di servizio delle applicazioni online rendono difficile – se non impossibile – usare gli smartphone in ambiente corporate

Continue reading

Possibly Related Posts:


Corte di Cassazione, sez. III Penale Sent. n. 44065/11

Art. 600 ter c.p. – utilizzo programmi di file-sharing – necessità di verifica dell’effettiva volontà di diffusione – sussiste
L’uso di un programma di file-sharing per scaricare contenuti illeciti non è automaticamente prova della sussistenza del dolo, essendo necessario valutare, caso per caso, la configurabilità del reato di cui all’art. 600 ter c.p.
Continue reading

Possibly Related Posts:


Notifiche irrituali nel sequestro ai pirati

di Andrea Monti – a.monti@amonti.eu- IlSole24Ore del 10 febbraio 2010
L’esecuzione del sequestro preventivo del sito di The Pirate Bay, confermato il 2 febbraio 2010 dal tribunale del riesame di Bergamo, evidenzia l’errore della Corte di cassazione – che ha legittimato il sequestro preventivo tramite filtraggio -  i limiti che riguardano l’applicazione del provvedimento e i rischi per gli incolpevoli internet service provider (ISP).

Continue reading

Possibly Related Posts:


Camera dei Deputati – Atto C 169 Parere ex L. 88/2009

Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2007/65/CE del
Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 dicembre 2007, che modifica la direttiva
89/552/CCE del Consiglio relativa al coordinamento di determinate disposizioni
legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti l’esercizio
delle attività televisive

Continue reading

Possibly Related Posts:


Server peer-to-peer: la legge italiana vale anche per i server (e i cittadini) che vivono all’estero

di Andrea Monti – PC Professionale n. 211 ottobre 2008

Il primo agosto 2008, un discusso decreto del giudice per le indagini preliminari di Bergamo ha disposto il sequestro preventivo di piratebay.org un server svedese che funziona da motore di ricerca per file torrent ordinando agli ISP italiani di filtrare a livello DNS le richieste di collegamento degli utenti.

Continue reading

Possibly Related Posts:


GIP Bergamo – Decreto 01 agosto 2008

art. 321 c.p.p. – modalità di esecuzione del sequestro preventivo su risorse di rete localizzate al di fuori della giurisdizione italiana – ordine di blocco delle risoluzioni DNS agli operatori italiani – sussiste
art. 14 DLGV 70/2003 – applicabilità tramite art. 321 c.p.p. – sussiste

Continue reading

Possibly Related Posts:


Cour de justice des Communautés Europeennes – Arrêt C-275/06

Société de l’information – Obligations des fournisseurs de services – Conservation et divulgation de certaines données relatives au trafic – Obligation de divulgation – Limites – Protection de la confidentialité des communications électroniques – Compatibilité avec la protection du droit d’auteur et des droits voisins – Droit à une protection effective de la propriété intellectuelle

Continue reading

Possibly Related Posts:


EU Court of Justice Dec. C-275/06

Information society – Obligations of providers of services – Retention and disclosure of certain traffic data – Obligation of disclosure – Limits – Protection of the confidentiality of electronic communications – Compatibility with the protection of copyright and related rights – Right to effective protection of intellectual property Continue reading

Possibly Related Posts:


Corte di giustizia UE – Sent. C-275/06

Società dell’informazione – Obblighi dei fornitori di servizi – Conservazione e divulgazione di taluni dati relativi al traffico – Obbligo di divulgazione – Limiti – Tutela della riservatezza delle comunicazioni elettroniche – Compatibilità con la tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi – Diritto alla tutela effettiva della proprietà intellettuale

Continue reading

Possibly Related Posts:


Trib. Pescara – Sent. 1369/06

diffusione tramite sito web di immagini oscene – insufficienza a fini probatori della mera riproduzione a stampa operata dalla polizia giudiziaria – sussiste

Continue reading

Possibly Related Posts:


Trib. riesame di Brescia – Ord. 4 ottobre 2006

Sequestro informatico nei confronti del terzo non indagato – finalità esplorativa – non sussiste.
Sequestro informatico nei confronti del terzo non indagato – apprensione anche di dati estranei all’indagine – spropositata afflizione di diritti costituzionali – necessità di restringere l’estensione della misura – sussiste

Continue reading

Possibly Related Posts:


Chi gestisce un blog risponde dei commenti

di Andrea Monti – PC Professionale n. 186
La sentenza n. 553/04, emanata il 26 maggio 2006 dal tribuna-le penale di Aosta, riaccende il dibattito sulla responsabilità dei contenuti diffusi tramite un sito web (nel caso specifico, un blog). Continue reading

Possibly Related Posts:


Sky contro Telecom: l’Isp non è responsabile ma il webmaster sì

di Andrea Monti – PC Professionale n. 184

Il tribunale di Milano respinge la richiesta di Sky che chiedeva il blocco degli accessi ai siti pirata da cui era possibile scaricare le partite di calcio
Continue reading

Possibly Related Posts:


Cass. Sez. V penale – Sent. Ord. 21 giugno 2006

Art. 595 c.p. – pubblicazione di pagine web – consumazione del reato – percezione da parte dei terzi dei contenuti – presunzione – sussiste.
La diffamazione, in quanto reato di evento, si consuma nel momento e nel luogo in cui i terzi percepiscono la espressione ingiuriosa e dunque, nel caso in cui frasi o immagini lesive siano state immesse sul web, nel momento in cui il collegamento viene attivato. La diffusione del messaggio pubblicato via internet si presume fino a prova contraria.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Trib. Civitavecchia – Sez. Penale, Sent. n. 1277/04

invio tramite collegamento diretto (DCC) su sistema IRC di file pedopornografici da parte di personale della polizia postale sotto copertura a indagato – adozione da parte della’autorità giudiziaria di metodi idonei a verificare che quanto spedito corrisponde a quanto ricevuto – necessità – sussiste.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Solone, Dedalo e Gorgia

di Andrea Monti – WebMarketing Tools n. 7-98

Uno era considerato il più saggio fra i legislatori, l’altro progettò un labirinto del quale nessun uomo avrebbe mai trovato l’uscita, l’ultimo fece della demagogia il proprio credo… Solone, Dedalo e Gorgia: tre figure, tre categorie, tre modelli che descrivono perfettamente le forze che agiscono sul sistema di riferimento inerziale “Rete”. Continue reading

Possibly Related Posts:


Artisti senza… Rete

di Andrea Monti – PC Professionale n. 87-88

La progressiva digitalizzabilità di film e musica (per non parlare dei programmi) ha obiettivamente creato grossi problemi alle società che ne detengono i diritti di sfruttamento economico perché ha di molto facilitato il fenomeno della riproduzione abusiva anche su scala industriale.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Internet fa male ai bambini ver. 2.0

di Andrea Monti – PC Professionale n. 87-88

Gli effetti delle mistificazioni giornalistiche degli ultimi anni cominciano a manifestarsi con sempre maggiore virulenza sia in ambito culturale che giuridico. I due piani sono molto più legati di quanto possa inizialmente sembrare, perché se il legislatore (che – ricordiamolo – non è uno spettro, ma un gruppo di persone) non ha una corretta percezione del fenomeno non può decidere se obiettivamente sia il caso di emanare provvedimenti oppure di non appesantire le (già oberate) pagine della Gazzetta Ufficiale.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Internet fa male ai bambini?… Si, secondo l’Unione Europea

di Andrea Monti – PC Professionale n. 86

Povero signor Internet, per lui la condanna è senza scampo: come già le ortiche, una bibita ghiacciata e il tamagotchi, egli fa male ai bambini.

Continue reading

Possibly Related Posts:


E-mail, newsgroup e web… come difendersi dalle offese anonime?

di Andrea Monti – PC Professionale n. 86

La Rete è una fonte inesauribile di scambi, comunicazione e contatti (personali e professionali), non stupisce quindi che anche il web – fino a poco tempo fa intrinsecamente passivo – abbia cominciato ad offrire la possibilità di comunicare con qualcuno senza l’intermediazione di client per la posta o per le newsgroup, tradizionalmente dedicato proprio alla comunicazione elettronica interattiva; si moltiplicano dunque i siti che offrono servizi di messaggistica analoghi a quelli delle testate cartacee di inserzioni gratuite.
Continue reading

Possibly Related Posts:


Ancora guai per il sig. Internet

di Andrea Monti – PC Professionale n. 85

Fra i tanti casi giudiziari che hanno animato le cronache più o meno locali quello del sig. Internet è uno fra i più esemplari.

Continue reading

Possibly Related Posts:


Musica, diritti e criminali

di Andrea Monti – PC Professionale n. 77

L’avvento della scorsa estate digitale è stato celebrato da un fatto tanto grave quanto passato – come tutto ciò che di importante riguarda la Rete – inosservato. Continue reading

Possibly Related Posts:


La morte dello spamming

di Andrea Monti – PC Professionale n. 77

Mentre un nugolo di strani soggetti – giuristi pasticcioni, imprenditori sessuofobi, e associazioni in cerca d’autore – oramai da mesi strepita intorno ai massimi sistemi auspicando leggi, promuovendo autoregolamentazioni o addirittura cercando di creare il diritto del Ciberspazio gli utenti continuano la forzata convivenza con i problemi della navigazione quotidiana uno dei quali – lo spamming – diventa giorno dopo giorno più fastidioso. Continue reading

Possibly Related Posts:


Intervento al convegno “Internet: libertà e censura”

di Andrea Monti – Copyright CGIL 22 luglio 1997

Cgil Nazionale – Ufficio Nuovi Diritti

“Internet: libertà e censura”

Roma, 22 luglio 97

Per chiarire il mio pensiero vorrei cominciare con dei saluti un po’ atipici: “Benvenuto all’accolita di pedofili e delinquenti che è riunita in questa sala.”

Si, perché l’utilizzo di Internet sembra legittimare nella mente di parecchie persone l’introduzione nel nostro ordinamento giuridico di una categoria che nessuno, nemmeno Arturo Rocco si era sognato di prendere in considerazione, e cioè la cosiddetta colpa per tipo d’autore. Non si è responsabili per ciò che si fa, ma responsabili per la rispondenza del proprio essere ad un prototipo, chi usa Internet è un delinquente: questa è l’equazione che da qualche anno è assolutamente presente nell’immaginario collettivo complice una informazione veramente povera di contenuti e idee. Continue reading

Possibly Related Posts:


Internet e i pedofili

di Andrea Monti – PC Professionale n. 74

Sull’onda dell’emozione suscitata dalle note vicende Belga a danno di minori e per via della inusitata, per vastità e superficialità, attenzione riservata ad Internet dai media non specializzati si è radicata nell’immaginario collettivo l’identità TELEMATICA=PEDOFILI. L’effetto di questa distorsione non ha tardato a manifestarsi, infatti la proposta di legge che inserisce nel codice penale alcuni reati specifici per la tutela dei minori (probabilmente approvata al momento della pubblicazione di questo articolo) prevede l’art.600 ter che punisce chiunque divulga, anche telematicamente, materiale pronografico ecc. ecc. Continue reading

Possibly Related Posts:


Professione provider

di Andrea Monti – PC Professionale n. 72

Terroristi, pedofili, bombe atomiche, ladri di carte di credito… con tutte queste brutte cose che circolano in rete non stupisce affatto che uno dei temi ricorrenti in proposito sia quello della ricerca del colpevole!

C’è chi – guardando gli Stati Uniti ma con una lente sfocata – vorrebbe i provider fuori da ogni obbligo o limitazione in una distorta percezione del concetto di libero mercato e viceversa chi molto addentro ai problemi della telematica sogna (e per fortuna si tratta solo di un sogno) un mondo nel quale i gestori dei sistemi telematici siano obbligati a controllare e a rispondere davanti ai giudici per il contenuto e il traffico delle loro macchine. Continue reading

Possibly Related Posts: